"La Rivoluzione Libica" di Farid Adly al Pub La Dispensa di Mirto. Presentazione libro

La Rivoluzione Libica di Farid Adly
Domani, 18 gennaio 2013 dalle ore 18.00 presso il Pub La Dispensa di Mirto, presentazione del libro "La Rivoluzione Libica" di Farid Adly.
L'iniziativa è del “Gruppo F. Lo Sardo” – AUSER Capo d’Orlando e sarà completata da musiche mediterranee con Antonio Smiriglia e cena a base di cous-cous.
Interverranno: Farid Adly - autore, Salvatore Granata - ambientalista, Franca Sinagra - giornalista.
Otto mesi d'insurrezione, repressione, guerra di liberazione e intervento internazionale. 
Cinquantamila morti, duecentomila feriti, centinaia di migliaia di sfollati e rifugiati. 
Fino all'esecuzione sommaria del colonnello Gheddafi, per quarantadue anni dittatore della Libia, che aveva minacciato di sterminare gli abitanti di Bengasi pur di mantenere la presa sul potere. L'inaspettata rivoluzione libica, iniziata il 17 febbraio 2011, viene raccontata da Farid Adly, giornalista libico che vive da quarant'anni in Italia (ci arrivò come studente e decise di restare senza però mai chiedere la cittadinanza come atto di protesta contro le leggi del nostro stato), nel saggio La rivoluzione libica. 
Dall’insurrezione di Bengasi alla morte di Gheddafi (Il Saggiatore). Una ricostruzione delle recenti vicende socio-politiche che mescola cronaca e memoria storica e si propone di produrre un controcanto ai luoghi comuni e alle mistificazioni operate dalla stampa straniera nei terribili giorni della guerra. 
"In Libia la situazione è diversa dalle altre rivolte arabe -dice Farid Adly a Rai Letteratura -. Qui abbiamo avuto una guerra civile con intervento straniero. L’hanno messa in atto i giovani, le donne, le famiglie dei prigionieri rinchiusi nel famigerato carcere di Abu Salim..." 

 
 
 
 
Powered by DiBi Studio | Tutti i diritti riservati | portaledeinebrodi@gmail.com