Spending Review anche sui Nebrodi. L'Ente Parco "si taglia" il Commissario Straordinario

Ente Parco dei Nebrodi 
Il Comitato Esecutivo dell'Ente Parco dei Nebrodi ha approvato un documento in cui si comunica al Presidente della Regione Siciliana e all’Assessore Regionale Territorio ed Ambiente di evitare nomine di commissari straordinari per non aggravare le spese dell'Ente.
Il testo del documento approvato dai sindaci del Comitato Esecutivo composto dai Sindaci di Acquedolci, Ciro Gallo, di Galati Mamertino, Natale Bruno, di S. Domenica Vittoria, Antonio Pinzone, sotto la guida del vice Presidente Bruno Mancuso, Sindaco di S. Agata Militello
“A conclusione del Comitato Esecutivo odierno i componenti Sindaci, Bruno Mancuso Vice Presidente, Ciro Gallo, Antonio Pinzone e Bruno Natale, comunicano al Presidente della Regione Siciliana ed all’Assessore Regionale al Territorio ed Ambiente, che l’Organo Esecutivo del Parco dei Nebrodi è nel pieno delle proprie funzioni ed è in grado di garantire la gestione ordinaria e straordinaria dell’Ente senza alcun onere per i Cittadini, stante che la funzione di componente del Comitato, già svolta dai Sindaci a titolo gratuito, non comporta alcun onere aggiuntivo per le casse regionali e del parco stesso.
Pertanto, poiché la nomina di ulteriori Commissari Straordinari risulta superflua, ai fini della gestione, e dispendiosa, ai fini del contenimento della spesa Pubblica, cui deve tendere la corretta azione amministrativa, auspicano che le autorità in indirizzo prendano atto di quanto sopra ed evitino di aggravare la spesa con nomine di commissari straordinari”.

 
 
 
 
Powered by DiBi Studio | Tutti i diritti riservati | portaledeinebrodi@gmail.com