Pro Loco Acquedolci: un aiuto a salvare dal degrado il Castello

La Pro Loco acquedolcese invita la cittadinanza a partecipare ad un appuntamento di promozione di un bene prezioso per la comunità di Acquedolci: "Il Castello dei Principi di Palagonia".
Sabato pomeriggio, alle 17.45, tutti coloro che decideranno di partecipare potranno raggiungerci all'ingresso nord dell'area del castello per collaborare nella pulizia di alcuni spazi interni antistanti la cappella e il palazzo signorile.
Nell'occasione, si potrà visitare la cappella di San Giuseppe nella quale l'architetto Pierpaolo Faranda (che da anni porta avanti questa tipo di iniziativa) allestirà per l'occasione una esposizione sui luoghi.

Notizie storiche sul Castello: i Principi di Palagonia fecero erigere il Castello tra la fine del 1600 e gli inizi del 1700 attorno alla vecchia torre, costruita intorno al 1530 per ospitare il re Carlo V  venuto in Sicilia per liberarla dai Saraceni. Successivamente il castello passò alla famiglia Cupane che lo acquistò dai Palagonia nella seconda metà dell'800.
Il castello, cuore del primordiale abitato, oggi in forte degrado, ha un valore storico eccezzionale, se accostato ad altre fortificazioni presenti nel nostro territorio ed alla memoria storica in quanto cuore del vecchio plesso "Acquedolci Trappeto".
Pro Loco Acquedolci

 
 
 
 
Powered by DiBi Studio | Tutti i diritti riservati | portaledeinebrodi@gmail.com