Preallarme per l'emergenza torrenti ad Acquedolci

Comune di AcquedolciIl sindaco di Acquedolci, avv. Ciro Gallo, ha messo in preallarme le autorità provinciali, della protezione civile, del genio civile e sua eccellenza il Prefetto di Messina, in merito all'emergenza nella Valle del Furiano, che nei giorni scorsi ha visto l'ingrossarsi delle acque del torrente.
L'Avv. Gallo ha scritto una lettera al Prefetto informandolo “della precaria situazione del letto del torrente Furiano, già oggetto di interesse dell'Amministrazione di Acquedolci, che ha effettuato interventi urgenti lungo gli argini”.
Il sindaco di Acquedolci nel sottolineare la situazione di preallerta, valuta che sia necessario “un immediato intervento coordinato tra gli Enti Comune, Dipartimento della Protezione Civile ed il Genio Civile, affinché nel rispetto delle competenze di ciascuno, si programmino gli interventi necessari per l'asporto degli inerti che giacciono nel letto del torrente e che impediscono il regolare deflusso delle Acque”.
Non solo, ma il Sindaco chiede l'autorevole intervento del prefetto nel coordinare l'immediata pianificazione delle azioni necessari ad evitare i potenziali pericoli segnalati.
Nella sua missiva, il Sindaco Avv. Ciro Gallo, con alta correttezza istituzionale, rappresenta al Prefetto la condivisione di una segnalazione preoccupata avanzata da un cittadino acquedolcese, l'ex capogruppo consiliare di minoranza, prof. Giuseppe Salerno, che ha scritto una nota protocollata al n. 11165.
Prof. Mariangela Gallo
(Portavoce Amministrazione)

 
 
 
 
Powered by DiBi Studio | Tutti i diritti riservati | portaledeinebrodi@gmail.com