Una macchia sui panni stesi sui Nebrodi... e dintorni! Caronia maltrattata

Articolo di Riceviamo e pubblichiamo un'email di protesta pervenutaci in merito ad un articolo pubblicato il 2 giugno 2009 sul sito "Nebrodi e dintorni".
L'articolo (se così si può chiamare!) si riferisce al Comune di Caronia, ed è raggiungibile all'indirizzo http://parcodeinebrodi.blogspot.com/2009/06/come-caronia-si-trova-in-sicilia-ed-e_02.html

Gentile redazione di Nebrodiario,
vi scrivo per segnalarvi un articolo alquanto strano presente sul blog "Nebrodi e ... dintorni" che reputo offensivo per la comunità di Caronia.
L'articolo è presente all'indirizzo http://parcodeinebrodi.blogspot.com/2009/06/come-caronia-si-trova-in-sicilia-ed-e_02.html ed è del 2 giugno 2009.
In esso si dice che "Caronia è microscopico", che è consigliabile cambiare location piuttosto che venirci in vacanza perchè "non c'è assolutamente nulla", non è una località turistica, "è il classico paese (se possiamo kiamare così) ke si trova sulla strada statale".
A parte l'assoluta ignoranza di chi ha scritto queste parole, vista la vastità del territorio di Caronia, la sua ricca e affascinante storia e la gradevolezza della permanenza per chi vi passa le vacenze,
ritengo che sia grave che qualcuno, non si sa bene chi, remi contro ed elargisca con gratuita cattiveria consigli fratricidi, tanto più se si fregia del nome "Nebrodi".

In passato, circa 6 mesi fà, quando casualmente ho scoperto l'esistenza di questo post, ho inviato un'email alla redazione di quel sito, chiedendo che l'articolo venisse rimosso del tutto, ma nè ho mai ricevuto risposta nè è stato eliminato il volgare grande pezzo giornalistico.
Poi, di recente, ho letto che qualcuno ha elogiato l'attenzione di quel sito per i Nebrodi, occasione colta dal sito per intessere su di sè la metafora dei panni stesi, quale emblema più semplice e genuino della trasparenza, dell’informazione, fascino antico dei nostri luoghi.
Alla luce delle parole su Caronia risulta incredibile che l'elogio continua dicendo che "nei panni stesi c’è una simbologia domestica e patriottica, le nostre tradizioni e la nostra casa, l’amore materno e quello filiale, quello muliebre e quello primitivo".
Tutta questa retorica è puramente ridicola e ritengo che tutto ciò sia assolutamente ingiusto e volgare.
Vi chiedo, dunque, che possiate aiutarmi nel "risarcire" al più presto gli abitanti e gli estimatori di Caronia con un po' di promozione favorevole e di informazione positiva, alla faccia dei detrattori.
Distinti Saluti.


Caro Tony, non possiamo fare altro che pubblicare quanto ci scrivi, avendo verificato che l'articolo segnalatoci effettivamente è ancora lì, a macchiare la genuinità e il patriottismo di quei panni stesi su tutti noi.
Auspichiamo che i responsabili trovino il modo di scusarsi con la comunità di Caronia e di giustificare la presenza del post scorretto e malevolo.
Accogliamo, inoltre, la tua richiesta di promozione del territorio di Caronia.
Tale idea ci pare saggia e dovuta.

Per il resto, il giudizio è rimandato ai lettori...

 
 
 
 
Powered by DiBi Studio | Tutti i diritti riservati | portaledeinebrodi@gmail.com