Mimose a Mistretta 3^ edizione

Mimose a Mistretta 2011Sono stati volti femminili della provincia di Messina a dare il colore e l’essenza alla manifestazione Mimose a Mistretta.
L’Associazione turistica Pro loco di Mistretta, presieduta da Riccardo Zingone, archivia nella memoria delle iniziative la terza edizione della kermesse dedicata all’universo femminile.
La manifestazione, presentata da Lucia Porracciolo, quest’anno è stata posticipata di qualche settimana per via della concomitanza tra la festa internazionale della donna e il carnevale.
Un momento per celebrare la donna che da protagonista ha raccontato il suo impegno e la sua affermazione nella vita professionale.

In un caratteristico locale della città amastratina donne di diversa età e con diverse peculiarità si sono alternate in spettacoli musicali, momenti culturali e sociali.

In questa edizione è stato dato spazio al canto, all’associazionismo, al settore artistico, alla poesia e alla narrativa, alle donne in politica e nel settore giudiziario.
Tutti gli ospiti hanno raccontato il loro essere donna in un contesto sociale che inevitabilmente si nutre della creatività, della sensibilità, dell’intelligenza, in questo caso, doti tutte declinate al femminile.
A esibire una brillante voce sono state Antonella Alberti da Castel di Lucio e Francesca Perez da Santo Stefano di Camastra, ma a deliziare il pubblico c’era anche un coro di bambine da Sant’Agata Militello diretto dall’insegnate di musica Sabrina Gallà.

Per la poesia presente Evelina Schaz scrittrice russa, per la narrativa Viviana Villardita da Reitano.
Le donne impegnate nel mondo dell’associazionismo sono state rappresentate da Giuliana Scaffidi di Gioiosa Marea e Marinella Ricciardello di Brolo referenti per il movimento Donne Libere nato a Sant’Angelo di Brolo su iniziativa di Giuseppina Laquidara. Anna Adamo giudice presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha rappresentato le donne nella magistratura. Francesca Cicala Campagna direttrice del Museo Regionale di Messina dal 1972 a oggi è stata protagonista del momento dedicato all’arte. Maria Assunta Gianguzzi da Rocca di Caprileone ha rappresentato l’imprenditoria femminile, infatti a soli 25 anni guida, insieme alle sorelle, un’azienda agricola.
A raccontare il ruolo delle donne in politica è toccato alla giovane Vittoria Liuzzo presidente del consiglio comunale di San Fratello.

E in un mondo dipinto dal tenue rosa non è mancata Enza Mola presidente della Pro Loco di Sinagra il cui consiglio di amministrazione è composto da sole donne.
Queste presenze tutte effervescenti giunte da diverse città della provincia di Messina hanno dato un importante contributo alla manifestazione che esce dai confini circoscritti e guarda lontano.
La Pro loco è già a lavoro per la prossima edizione di Mimose a Mistretta che vuole diventare un appuntamento sempre più completo che celebra la donna in tutta la sua frizzante varietà.

(fonte e foto: Pro Loco Mistretta)

 
 
 
 
Powered by DiBi Studio | Tutti i diritti riservati | portaledeinebrodi@gmail.com